Una lesione cariosa molto ampia può arrivare a danneggiare non solo lo smalto, ma anche gli strati più profondi del dente quali la dentina e la polpa dentale. I sintomi possono variare in base al grado di compromissione del dente. Si può percepire un aumento di sensibilità fino a forti dolori nel caso in cui i batteri siano entrati nella polpa dentaria causando un’infezione dolorosa detta pulpite. Sono queste le situazioni in cui è necessaria la devitalizzazione o cura canalare vale a dire la rimozione della polpa del dente dalla camera dentale e dai canali radicolari e la loro seguente otturazione. Prima di eseguire una terapia canale è importante valutare, per mezzo di radiografie digitali, l’anatomia delle radici. Grazie a questa analisi e all’esperienza dell’operatore si possono eseguire delle corrette terapie endodontiche.

Ci si avvale inoltre del rilevatore apicale, che permette di rilevare con precisione la lunghezza dei singoli canali radicolari consentendo così al clinico di essere preciso nella fase di chiusura degli stessi

Richiedi appuntamento

Dichiaro di aver letto e di accettare le condizioni della Normativa sulla Privacy
[recaptcha]